Cerca nel blog

martedì 22 dicembre 2009

Cura dei capelli rovinati

 Come curare i capelli rovinati per via di piastre, phon,  tinture o altri trattamenti?
I miei cappelli hanno davvero subito di tutto:
In quinta elementare mi hanno regalato la mia prima piastra e pensate che ne ho cambiate 6;

 http://www.pourfemme.it/wp-galleryo/doppie-punte/doppiepunte1.jpg
I primi colpi di sole al periodo delle medie;
In primo liceo ho fatto la mia prima tinta fai da te a casa, e dal quel momento ogni mese come minimo la rifacevo per cambiare colore;
Ho fatto cinque volte la stirature a crema;
Ho applicato due volte le extencion- era il periodo universitario;
Ho fatto tre decolorazioni (tutte in un mese giugno);
Ho fatto le treccine e i rasta così per provare.
Ho sempre portato i capelli molto lunghi essendo i mieie ricci e spessi.
Non sono mai stati dei ricci definiti, ed io credevo per un problema di natura e invece mi son dovuta ricredere.

http://profile.ak.fbcdn.net/object3/1486/95/n92167553010_917.jpgVi racconto l'ultima mia esperienza con i capelli- risale a tre anni fa esattamente giugno 2007: Vado da parrucchiere e chiedo di decolorarmi i capelli per eliminare i nero e fare qualcosa per diventare biondo platino (io naturale sono castano scuro). 
Avevo scelto un parrucchiere che a detta di molte era bravissimo ma che io non conoscevo in quanto il parrucchiere di fiducia si era proprio rifiutato.
Sto poveretto si prestò e iniziò a farmi il trattamento avrebbe iniziato con il decapaggio per eliminare la vecchia tinta e poi dopo un paio di settimane sarebbe passato al colore.
Purtroppo non sappiamo cosa è andato storto se perchè è stato errore suo o i miei capelli troppo sfibrati, non si è capito fatto sta che si sentì talmente mortificato che non mi fece pagare e si è offerto di farmi l'intero trattamento recostituente gratis (mica male infondo), i capelli si bruciarono. 
I cappelli sulle lunghezze si bruciarono nel vero senzo del termine e mi ritrovai con i capelli corti fino alle spalle e pastosi cioè bagnati a tatto parevano mollicci...
Un disastro


Ricordo ancora che non si arricciavano pèiù erano diventati lisci.... immaginate cosa era successo! erano per così dire morti!

IO mi sentì male e no perchè non riuscivo asistemarli anzi erano di un bel biondo e erano lisci... Li asciugavo all'aria e rimanevano nlisci, ma quando li lavavo era la parte difficile. Era davvero sfibrati molii e si allungavano (tipici segni di capelli rovinati)
Ad ogni shampoo era un pianto!
Ma come fare?????

Se anche voi vi trovate nelle mie condizioni non credete che vi sia un prodotto miracoloso che passandolo vi faccia rinascere i capelli, ma si deve solo aspettare che il tempo aggiusti le cose.
Sono passati tre anni da quel momento e adesso ho i capelli sanissimi. Da quel momento non ho passato nè più spazzola nè più piastra, uso tutt'ora diffusore e mani e pettine a denti larghi.

Noi che abbiamo i capelli ricci e doppi abbiamo una grande fortuna perchè i nostri capelli davvero sono resistentissimi, ma non ne dobbiamo approfitare. Oggi posso asciugarmi i capelli modellandoli semplicemente con le dita susando pochissima spuma e uso ora shampoo normalissimo e a volte balsamo.


Cosa ho fatto per avere capelli sani lucidi e forti nonchè finalmente un riccio definito naturalmente???

Ho Eliminato la piastra, o meglio la uso rarissimamenten per qualche occasione.
Eliminato tinture se no proprio quando voglio ricostituire il mio colore - pensate in tre anni ho fatto 2 tinte (record personale).
Addio trattamenti troppo invasivi nonche inutili tipo stirature a crema o decolorazioni (sono nata riccia e castana e mi devo rassegnare).

Che prodotti ho usato per curare i capelli?

http://www.erboristeriadulcamara.com/public/shopping/foto/migliorin_45_capsuleG.jpg
All'inizio cioè per l'anno successivo all'incidente dal parrucchiere ho usato dei prodotti che mi ha dato lui: Ricostruttore joico e fiale Biolage della Matrixanticaduta che ho chiesto a cosa servissero e mi spiegò per favorire la crescita, in più queste pillole a cui mia madre è stata sempre contraria Migliorin cosval.

Allora io il ricostruttore joico e le fiale l'ho usati, invece le pillole le ho prese per  un po' finche non ho scoperto di aspettare il mio bimbo e smisi dietro consiglio del medico che mi diede altri integratori.



http://www.emporiomonique.com/joico/k-pak/kit/joico-kit-scatola-aperta.gif 






Il ricostrruttore joico (ho visto che si trova facilmente su ebay) a parere mio davvero è efficace per chi ha un problema grave di capelli come successe a me.
Dona man mano corpo e lucentezza ai capelli...
Il ricostruttore joico si compone inpiù creme da applicare in varie fasi vi riporto cpsa sta scritto sullo scatolo:
  • Step 1: chelating shampoo ph 4.5 5.5
  • Step 2: cuticle sealer ph 2.5 3.5
  • Step 3: deep penetrating reconstructor ph 4.5 5.5
  • Step 4: intense hydrator ph 3.5


Ogni fase dura circa 5 minuti quindi richiede un p' di tempo, ma i risultati si vedono appena li risciacquate!

http://www.planethair.it/media%5Cimages%5CBiolage_aminexil.jpg 
Le fiale  biolage della Matrix devo dire la verità avranno sicuro contribuito ma i miei capelli corti erano e tali sono rimasti.
Quando venne ottobre decisi di tagliarli totalmente, un taglio drasticoperchè non ce la facevo più a vedere le punte rovinate.
Pensate ragazze che tanto i miei capelli non si arricciavano più, crescevano pochissimo infatti ricrescita sul colore zero e così fino a gennaio febbraio che tornai da parrucchiere e lui mi fece un castano scuro e mi disse 
ora basta, curali con le creme che ti ho dato,
taglia ogni 2/3 settimane le punte e sii pasiente!

Nella mia vita poi sono successe altre cose quindi il "problema capelli" passò davvero in secondo piano.
A un anno di distanza dall"incidente colore" che usavo Il ricostruttore joico i capelli eranpo totalmente rinati, rinvigoriti, purtroppo arrivavano solo alle spalle. Finalmente il riccio si faceva vedere- questa era la prova che si stavano riprendendo.
Di solito chi ha i capelli ricci si lamenta che sono crespi che si gonfiano e che non stanno in posa. Dalla mia esperienza ho potuto costatare che se i nostri capelli sono così è per nostra colpa che li cuiamo poco e li stressiamo troppo.



Se ti è piaciuto l'articolo,
iscriviti al feed
per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed,
clicca qui!





2 commenti:

scrivimi la tua opinione, anche tu puoi contribuire al miglioramento di questo blog

post correlati

Related Posts with Thumbnails