Cerca nel blog

mercoledì 3 febbraio 2010

esercizi per gambe magre - da urlo!

http://19.media.tumblr.com/vQcS6Ks7Sc9g989dLJzszKPS_500.jpgHanno un proprio numero nella tombola, il 77;
Su di loro hanno scritto poesie e canzoni;
Protagoniste di mille film e copertine;
Calcano le più famose passerelle del mondo, ma anche le più comuni strade dei sobborghi cittadini;
Hanno  sin dalla notte dei tempi incatato gli uomini con la loro forma sensuale e slanciata;
Sto parlando delle gambe, da sempre indiscussa arma di seduzione femminile.


Quindi come fare se non le si ha proprio perfette???
Semplice!
Basta fare un determinato tipo di allenamento specifico che ci consentirà di migliorare e di rendere da urlo le nostre gambine.

Gli esercizi per le gambe sono di vari generi ed intensità.
Ma quali scegliere per avere ottimi risultati in poco tempo?
Eccone alcuni scelti apposta per voi:

1. mettersi in posizione "a gattoni", con le mani e le ginocchia appoggiate a terra. Sollevare la gamba piegata a 90° lateralmante. Questo aiuterà la parte esterna della coscia. tre serie da 30 per gamba.

2. sempre a gattoni distendere il ginocchio destro e sollevare la gamba. Appoggiarla a terra solo con la punta del piede. Farla oscillare dall'alto in basso. Tre serie da 30 per gamba.

3.  Affondi per cosce e glutei: mettersi in piedi, con le mani lungo i fianchi, fare un passo in avanti con la gamba destra e appoggiare il ginocchio sinistro a terra. Tornare alla posizione di partenza e ripetere cambiando gamba. due serie da 30.

4. Il famigerato squat. Con le gambe leggermente divaricate alla larghezza delle spalle, schiena dritta, ginocchia leggermente flesse, scendendo come se doveste sedervi su una sedia immaginaria dietro di voi. Due serie da 30.

http://www.adieta.it/images/images-fitness/coscia/int-cos-12.jpg5. interno cosce  vedete fotografia! Molleggiare la gamba piì vicina a terra dal basso verso l'alto. Tre serie da 30 per gamba

6. Salto rana. Divaricate le gambe come se olesse fare lo squat ora piegatevi e per risalire datev uno slancio forte per saltare e stendetye bene le gambe e tirate le punte. Quando riscendete fate molta attenzione ad atterrrare molleggiando e piegando le gambe. Sono loro che devono darvi la spinta. Di questi solo 15.

Se poi avete poco tempo  tipo solo 5 minuti eccovi lo splendido video di maura!!!



Buon allenamento!








Se ti è piaciuto l'articolo,
iscriviti al feed
per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed,
clicca qui!





Nessun commento:

Posta un commento

scrivimi la tua opinione, anche tu puoi contribuire al miglioramento di questo blog

post correlati

Related Posts with Thumbnails