Cerca nel blog

lunedì 28 marzo 2011

Mangiare sano - dieta tipo

ecco una nuova rubrica che aggiungiamo al nostro blog... mangiare sano
perchè è importante alimentarsi bene anche quando non si è a dieta.
In questa dieta tipo sono elencati i principali alimenti che si potrebbero mangiare durante la giornata.



http://2.bp.blogspot.com/_KdbK4_YFspA/TCGluYcpGiI/AAAAAAAAA_0/JyN16N6o12I/s1600/colazione.jpgCOLAZIONE
E’ il pasto più importante della giornata, che ci fornisce l’energia di cui abbiamo bisogno per vivere la nostra giornata al meglio. Non saltatela mai.
LATTICINI: 1 tazza di latte, uno yogurt magro
THE’ o CAFFE’ senza zucchero
CARBOIDRATI: fette biscottate meglio se integrali, pane, biscotti secchi, cerali tipo corn flakes con un pò di latte e ogni tanto se volete coccolarvi un pò una fetta di torta secca come crostata alla marmellata di frutta.
ZUCCHERI: a piacere ,marmellate di frutta, miele, frutta fresca anche in spremuta.

La colazione ideale

La Colazione è il pasto più importante della giornata, sì, proprio così, perché è al mattino che la "macchina" del nostro corpo si mette in moto ed è quello il momento in cui bisogna fornirgli il "carburante migliore".
Questa "benzina" verrà poi utilizzata per produrre energia e quindi per muoversi, crescere, per attivare le reazioni metaboliche … per poi arrivare alla notte in cui i nutrienti serviranno al corpo per rigenerarsi. Parallelamente si è verificato un peggioramento della qualità nutrizionale del cibo, con la conseguenza che, per assumere la stessa quantità di principi nutritivi, occorre introdurre maggiori quantità di alimenti.
Il nostro organismo è costituito da miliardi di cellule che hanno bisogno di numerosi nutrienti differenti … e noi cosa gli diamo al mattino?
Esaminiamo i diversi tipi di Colazione:
Nessuna Colazione
Ovviamente è il modo più sbagliato di iniziare la giornata: si parte già in riserva, quindi cosa possiamo pretendere dal nostro organismo?
Senza nutrimenti anche il tasso di zuccheri nel sangue si abbassa troppo con la conseguenza che ad un tratto ci si sente terribilmente affamati e con un eccessivo desiderio di carboidrati semplici, quelli che per primi, nella digestione, riescono ad essere trasformati in zuccheri.
Questo però innesca l'altalena glicemica di cui parleremo in seguito.
Colazione di tipo Continentale
A base di uova, bacon, latte, formaggio ... Siamo tutti bene o male consapevoli che è una colazione piena di grassi saturi e quindi non può definirsi una "colazione ideale", a meno che non si cerchi una colazione ideale per l'infarto!!!
Colazione a base di Carboidrati
A base di thè, caffè, cappuccino, latte e biscotti, brioche, cereali, pane e marmellata... è una colazione ricca ma sbilanciata, a livello nutrizionale, a favore dei carboidrati. Questi sono, in articolare, tutti carboidrati semplici e raffinati che il corpo trasforma immediatamente in zuccheri; quindi in realtà stiamo fornendo al nostro organismo solamente zucchero e nessun altro nutriente.
Un eccesso di questi carboidrati a colazione, come pure nel resto dei pasti, provoca l'altalena glicemica.
Ma cos'è "l' Altalena Glicemica"?
Gli zuccheri che si formano dalla digestione dei carboidrati passano direttamente nel sangue aumentando quella che viene chiamata glicemia; il nostro corpo è "progettato" per funzionare entro determinati valori di glicemia, pertanto quando tali valori sono troppo alti (o bassi) interviene il pancreas a correggerne i livelli secernendo insulina a secondo della necessità.
Un eccesso di zucchero nel sangue provoca una sovrapproduzione di insulina che trasforma gli zuccheri in eccesso presenti nel sangue in grasso. Di conseguenza il livello degli zuccheri si abbassa, spesso al di sotto dei livelli che si hanno al risveglio.
Così ci si sente affamati e deboli perché il cervello ha carenza di zuccheri: questo è il motivo per cui si ha continuamente desiderio di cibo.
Per placare i morsi della fame, si ha di nuovo necessità di carboidrati semplici (cioccolata, caffé zuccherato, panini, biscotti, bevande zuccherate ecc.) che, di nuovo, aumentano il livello di zuccheri nel sangue liberandoci dalla sensazione di fame e debolezza.

Ogni "iniezione" di zuccheri produrrà un'ondata di insulina.
Questa altalena glicemica si ripete più volte al giorno sviluppando una sorta di dipendenza da carboidrati. L'eccesso di zuccheri costringe il pancreas ad un costante sovraccarico di lavoro e questa è una delle cause più frequenti di insorgenza del diabete.
Inoltre gli zuccheri in eccesso continuano ad essere trasformati in grasso di riserva!!!!
Tutto ciò rappresenta la causa principale del sovrappeso, ipertensione e diabete.... e tutto ha inizio da una cattiva colazione!!!!!
Ma quali sono i criteri per una Colazione Bilanciata?
  1. Fornire tutti nutrienti essenziali
  2. Fornire energia
  3. Fornire liquidi
  4. Aiutare a mantenere i normali livelli di zucchero nel sangue
Dunque… chi ha bisogno di una Colazione Bilanciata?
  • Adulti e bambini
  • Chi è sano e chi non lo è
  • Persone magre e in sovrappeso
  • Sportivi e sedentari
Comincia bene la tua giornata, comincia con una colazione bilancita.


http://www.gazzettadellavoro.com/wp-content/uploads/2009/10/pausa-pranzo.jpgPRANZO
Il pranzo è anch'esso importante infatti dobbiamo ancora finire la giornata ed abbiamo bisogno di energie. Consiglio di fare un pranzo completo (carboidrati, proteine e vegetali) cosi’ mangeremo una cena più leggera.
CARBOIDRATI: pasta, riso, patate, pane ( attenzione mai mangiare i seguenti alimenti insieme come pasta con il pane).
PROTEINE: pollo, coniglio, pesce tipi sogliola, coda di rospo, merluzzo ecc. formaggi magri come ricotta, mozzarella. fiocchi di latte ecc..
VERDURE: tutti i tipi di verdure facendo attenzione al tipo di cottura ed ai grassi utilizzati per cuocerle.



http://files.splinder.com/3ed706a9fd148e3fe799142409caf836.jpegSPUNTINO
A metà pomeriggio spesso può venire fame ed è un male non mangiare altrimenti alla sera si arriverà alla cena affamati, basta solo mangiare alimenti sani e non ricchi di calorie:
BISCOTTI SECCHI 2-3, FRUTTA, VERDURA ( pezzi di carota o sedano) FETTE BISCOTTATE 2 ecc.



http://blog.chatta.it/images/ivana56/7E5B425A705C56.jpgCENA
La cena deve essere costituita da alimenti poveri di grassi e di calorie perchè ormai non consumeremo più energie lavorando. Ricordatevi che se ci abuffiamo a cena le calorie andando a letto non verrano spese e quindi si trasformeranno in chili in eccesso! Via libera a tutti gli alimenti sani e leggeri per una giusta dieta tipo!!
CARBOIDRATI: pasta, riso, patate, pane
VERDURA: tutta la verdura che più vi piace
FRUTTA: tutta la frutta che più vi piace
A chi piace consiglio di fare delle ottime minestre e zuppe di verdura alle quali se aggiungete la pasta diventano ottimi piatti unici.
CONSIGLIO PER TUTTA LA GIORNATA BEVETE TANTO!











Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

2 commenti:

  1. Per quanto riguarda l'alimentazione, consiglio la lettura di un libro che ho appena scaricato da Amazon e letto con vivo piacere. E' stato scritto da Michele Allegri che è l'inventore della kronoalimentazione e viene spiegato che i cibi si possono classificare a seconda del loro Indice Glicemico e che per non ingrassare, anche senza tener conto delle calorie, bisogna mangiare agli orari giusti, mai per esempio la pasta alla sera, evitando completamente gli zuccheri raffinati e riducendo drasticamente il sale, bevendo caffè senza zucchero ed usando abbondantemente l'olio extra-vergine di oliva che, essendo acido, fa scendere l'indice glicemico del pasto...
    Ah, dimenticavo, il suo libro si chiama "mangiare senza ingrassare" ed è il secondo dopo "Io sono ciò che mangio"

    RispondiElimina
  2. Mi informerò, grazie della segnalazione!

    RispondiElimina

scrivimi la tua opinione, anche tu puoi contribuire al miglioramento di questo blog

post correlati

Related Posts with Thumbnails